Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

A.S.D. PALLACANESTRO ALASSIO

NEWS

12/04/2019
Primi al Torneo Aquilotti di Pompeiana

Da diversi anni l’Olimpia Basket Taggia organizza il torneo di basket per Aquilotti (annata 2008-09) nella struttura del comune di Pompeiana che richiama sempre squadre di ottimo livello per la categoria.

Caratteristica del torneo è offrire oltre al combattutissimo torneo di pallacanestro, attività sportive nelle quali si possono cimentare tutti i ragazzi nelle pause fra una partita e l’altra.

 

Quest’anno le sei squadre partecipanti sono state suddivise in due gironi: Olimpia Basket Taggia, Imperia Basket e Loano in un girone, Alassio, My Basket Genova, Rari Nantes Bordighera nell’altro.

La palestra del paese è stata riempita da genitori ed istruttori che hanno attentamente seguito tutte le partite.

Le squadre hanno offerto una pallacanestro di buon livello impegnandosi a fondo in ogni partita e al termine dei due gironi sono iniziate le finali: in quella per il quinto/sesto posto Bordighera ha avuto la meglio sul Loano mentre in quella per il terzo/quarto posto il My Basket ha superato l’Imperia.

 

La finalissima ha visto opposta la compagine di casa del Taggia ai gialloblù della Pallacanestro Alassio. Gli alassini, dopo un girone molto difficile,  hanno tenuto alta l’intensità anche in finale riuscendo ad aggiudicarsi tutti i sei tempi e vincendo il torneo.

“Per prima cosa ringraziamo l’Olimpia per l’invito e facciamo loro i complimenti per l’organizzazione. E’ la seconda volta che partecipiamo, lo scorso anno arrivammo quarti con i 2007 mentre quest’anno siamo riusciti a vincere ma ciò che ci fa maggiormente piacere è aver dato modo a ben 17 nostri Aquilotti 2008-09 di giocare e partecipare a questo bel torneo. Alla fine la vittoria rimarrà ben impressa nei nostri bimbi ma ciò che a noi preme maggiormente è dar modo a tutti di giocare e divertirsi cercando di farli appassionare più possibile a questo bellissimo gioco” dichiarano i dirigenti alassini.